, , , , ,

Non è un Paese per ignoranti

C'è una delinquenza informativa in Italia che precede quella agita. Far credere che il no agli inceneritori sia solo una posizione partitica, piuttosto che una saggia scelta di tutela dell'ambiente, ne è l'esempio più attuale. I media sono…
, , , ,

Il rituale della dipendenza

Venerdi 16 novembre, a Lamezia Terme, si è svolta una manifestazione per dire "basta al degrado!" indetta da alcuni comitati cittadini. Per le strade hanno sfilato numerose associazioni (e molti più numerosi studenti) che hanno attraversato…
, , , ,

Lettera ai ragazzi dell'IC Torano-Lattarico

Cari ragazzi dell'Istituto Comprensivo di Torano Castello - Lattarico, in questi cinque giorni trascorsi insieme abbiamo condiviso ed esplorato un ambiente naturale chiamato Sila. Siamo andati alle origini della vita, prendendo spunto dalla…
, , ,

Come con i funghi

Un anticipo di autunno in Sila c'è stato, quest'anno, già ad agosto e il raccolto di funghi da allora è stato abbondante e continua ad esserlo. Mi capita spesso, per le attività che svolgo, di avere a che fare con i cosiddetti "fungiari"…
,

L'unica giustizia

Gli esseri umani hanno sempre ricercato nella loro storia, e continuano a ricercare inutilmente, la giustizia. Non la troveranno mai per un semplice motivo: la vera giustizia è imparziale, spietata. Non è dunque umana, è naturale. L'unica…
, , , ,

5G di incoscienza

Se volete avere un esempio di come la comunicazione italiana sia manipolata e controllata dai grandi gruppi economici e di come sia qualcosa di ben lontano dall'informazione, è sufficiente guardare questo servizio del TG3, andato in onda il…
, , , , ,

Gli occhi per vedere

Nello stesso giorno in cui il governo garantisce il futuro dell'Ilva (invece di quello dei cittadini) avallando la volontà dei lavoratori della fabbrica (con l'appoggio dei sindacati, tra i principali contributori alla devastazione del territorio…
, , , , , ,

Quando l'intelligenza collettiva è al servizio della natura

"Anche io mi approcciavo a quella spiaggia come fanno un pò tutti. Ricordo, un giorno, di aver raccolto un giglio bianco e di averlo messo tra i capelli. Quando poi sono venuta a sapere che si trattava di una pianta rara mi sono sentita talmente…
, , , , , , ,

Quella simbiosi in grado di prevenire i disastri

In molti, in questi giorni, hanno parlato di "evento eccezionale" in riferimento ai tragici fatti accaduti a Civita. E' vero, non era mai successo (a memoria d'uomo) che quel torrente si ingrossasse così tanto nel mese di agosto. Io però sono…
, , , , , ,

Agire significa rischiare

Io non partecipo alla ricerca del capro espiatorio che in queste ore si sta attuando a Civita, perché è troppo comodo. Per quanto la nostra società si consideri matura ed evoluta in realtà è, e resta, una società di irresponsabili. E non…
, ,

Quando la natura mi insegnò l'umiltà

Una ventina di anni fa, in compagnia di un gruppo di amici (eravamo in 7), decidemmo di trascorrere due giorni del mese di luglio sul fiume Lao, nel tratto che attraversa Laino Borgo. Quando sei giovane e inesperto pensi che il mondo sia a portata…
, , , , ,

La donna che sussurra ai fiori di lavanda

Secondo la SVIMEZ la Calabria è morta. Da anni ci ammannisce diagnosi da funerale. Ma noi siamo sempre qui. Malconci, certo, ma vivi. A dispetto di tutti e tutto. Nonostante la politica, le pubbliche amministrazioni, gli scoraggiatori seriali…
, , , ,

L'attesa (vana) del turista e lo stupore dei residenti

"Massimilià che stai combinando? Hai deciso di fare una crociata? Che succede?" Questi alcuni dei commenti che in questi giorni sono stati pubblicati sul mio profilo FB o inviati, con messaggi privati, da amici e conoscenti, in seguito alla…
, , , , ,

Falsi allarmi e false credenze

Mentre "Il Sole 24 ore" sciorinava i suoi numeri che relegano, annualmente, la Calabria agli ultimi posti della classifica sulla qualità della vita (che secondo l'indagine sarebbe determinata dai consumi e dalla ricchezza economica) io ero…
, ,

I quarantaquattro ambasciatori del futuro vegetale

Ci sono, da ieri, quarantaquattro giovani "ambasciatori" di un possibile futuro vegetale, in giro per l'Italia. Si tratta dei partecipanti alla prima edizione del Master Universitario di I livello "Futuro Vegetale" organizzato dall'Università…
, , , , , , ,

I grandi abeti di Eduardo e Simonetta: almanacco di un mondo semplice

Anche loro, in fondo, sono dei rifugiati! Lui, Eduardo - bel nome d’assonanza goethiana (ricordate “Le affinità elettive”?) -, guida naturalistica, viene da Celico, il paese natale di Gioacchino de Fiore. Lei, Simonetta, insegnante di…
, , , , , , , ,

Dentro la mappa sbagliata

"Il Sud non lo vuole raccontare più nessuno perchè si teme il dejavù". Esordisce così Sigfrido Ranucci, conduttore di Report, la nota trasmissione di inchiesta di RaiTre che qualche lunedì fa, a firma di Michele Buono, ha mandato in onda…
, ,

L'ultimo dei crociati

Prima dell'avvento delle religioni, paradossalmente, le popolazioni tribali erano esseri più spirituali. Vivevano nella (e a contatto con la) natura e consideravano i boschi luoghi sacri. Gli alberi, in particolare quelli più vetusti, erano…