Ed ora ci colleghiamo con Catania dove c’è il nostro inviato…” dice la giornalista di RaiNews24 questa mattina ai telespettatori che attendono di sapere, dopo l’allarme uragano lanciato ieri sera, cosa fosse realmente successo in quel di Sicilia. E l’inviato, sprovvisto di immagini catastrofiche, si sforza nel patetico tentativo di farci immaginare un disastro che per fortuna non c’è stato, indicando come i gracili alberelli alle sue spalle (ancora in piedi), fossero ancora piegati dal vento. Continua a leggere

Nel 2004 Telecom Italia realizzò uno spot pubblicitario istituzionale in cui la figura di Mahatma Ghandi, la più alta guida spirituale indiana, parlava alle folle utilizzando la multimedialità oggi disponibile. Lo spot terminava con una domanda: “Se avesse potuto comunicare così oggi che mondo sarebbe?” Non sappiamo rispondere a questa domanda ma sappiamo certamente che le grandi figure carismatiche come Ghandi non hanno mai avuto bisogno di grandi mezzi per diffondere i propri messaggi. Continua a leggere

Lo spirito della Leopolda da oggi aleggia su di voi, non temete. Il massimo rappresentante del giovanilismo contemporaneo, in Italia, ha abbellito il suo ennesimo sproloquio circondandosi di simboli che ha ritenuto rappresentassero il cosiddetto “progresso”. Peccato che, a dispetto della scenografia messa in piedi, nessuno scoop, nessuna profezia sia uscita dalla bocca dell’evangelista Matteo. Continua a leggere