La morte di Kim Jong-il, presidente della Corea del Nord, avvenuta ieri è passata un pò velocemente sotto i nostri occhi, quasi inosservata, se non fosse per quelle immagini di pianto collettivo dei suoi sudditi che abbiamo visto passare sugli schermi dei nostri televisori.
Eppure la sua morte ha messo in allarme Corea del Sud, Giappone e Stati Uniti mentre la borsa di Tokyo ha chiuso con una perdita dell’1,26% per paura di una crescita dell’instabilità dell’area. Continua a leggere

Pubblicità martellante, aggressiva e molto spesso noiosa. Ne siamo travolti, da decenni. E’ l’anima del commercio, come si dice, ed in più è fonte di guadagno per molti; è Prodotto Interno Lordo, economicamente parlando. Sappiamo benissimo che gli spot pubblicitari non sono solo slogan, non sono solamente accattivanti musichette, immagini coinvolgenti o foto patinate. Continua a leggere

Me ne vado da questo Paese! Questo è un Paese senza futuro! Qui non c’è niente! Sono più o meno di questo tenore le affermazioni che sentiamo uscire, sempre più spesso, dalla bocca dei giovani (e anche meno giovani) italiani. Sollecitate da un giornalista che gli tende il microfono o confessate ad un amico, sono sempre queste. Ma verso dove fuggiamo e soprattutto da chi o da cosa? Continua a leggere