Non passa giorno, ormai, che non ci tocca apprendere, leggendo le cronache dei giornali o guardando i Tg, dell’avvenuto omicidio di qualcuno. Quotidianamente la cronaca riporta almeno 2-3 omicidi o atti di teppismo o di bullismo. Ciò che colpisce non è solo l’aumento della frequenza di questi tragici avvenimenti quanto la futilità delle motivazioni. Quasi sempre, infatti, il gesto estremo è dettato da incomprensioni, antipatie, invidie, gelosie spicciole. Si uccide per un parcheggio conteso, per una sosta abusiva, per una sigaretta negata, per delle urla di troppo, per uno sguardo mal interpretato. Continua a leggere

In questa società in cui spesso mal-viviamo anche il tempo sembra essere diventato mal-tempo. Da che mondo è mondo il susseguirsi delle stagioni si caratterizza per la variabilità del tempo che non è mai stato “mal” ma semplicemente “tempo”. In primavera le piogge vanno a scemare e il sole inizia a riscaldarci gradevolmente, in estate l’intensa calura asciuga il freddo che abbiamo accumulato nel corso dell’inverno, in autunno l’aumento delle piogge rifocilla un terreno arso dal sole estivo, regalandoci un pò di umidità e in inverno il gelo avvolge e conserva tutto. E’ sempre stato così. Continua a leggere

Ogni anno la Calabria cerca in tutti i modi di far parlare (male) di sé, ed anche quest’anno sembra esserci riuscita. Mentre negli anni passati abbiamo sempre dovuto attendere l’imminenza della stagione estiva per mettere in atto la nostra “attività di promozione turistica”, quest’anno abbiamo pensato bene di giocare d’anticipo. A soli sette giorni dall’inizio del 2010, infatti, con la miserabile vicenda di Rosarno siamo subito saliti alla ribalta delle cronache internazionali spiazzando tutti. Continua a leggere