La settimana scorsa sono stato ad Amendolara, un piccolo centro dalle grandi potenzialità turistiche che sorge nell’alto Jonio Cosentino, quasi al confine con la Basilicata e mi sono scoperto profeta in patria. Una località da bandiera blu, prestigioso titolo che a quanto pare è servito, fino ad oggi, solo a far lievitare il costo degli affitti e, immagino, anche la cementificazione selvaggia della costa. Continua a leggere

Succede che, al termine di una delle nostre conferenze nelle scuole superiori della regione, decidiamo di andare a pranzo. Succede che, dopo aver spiegato ai ragazzi dell’Istituto d’Istruzione Superiore “E. Siciliano” di Bisignano che, per cambiare questa regione, bisogna cominciare a dare fiducia, ad agire in buona fede e a puntare su talenti e risorse di cui disponiamo, ci accorgiamo che è sempre più urgente farlo. Continua a leggere

Il mare d’inverno è la cartina di tornasole della “civiltà” che abita la costa. L’unico modo per verificare se chi vive quella costa è civile è quello di farsi una passeggiata, nei mesi di marzo o aprile, lungo la spiaggia. Sarà lei a dirvi molto di chi abita quel luogo e soprattutto di come lo abita. Continua a leggere