, ,

La comunicazione autistica

Più passano gli anni e più aumenta il rumore. Più aumentano i mezzi di comunicazione e più aumenta l'esposizione. Più si moltiplicano le occasioni per farlo e più la comunicazione muore. E' il paradosso della nostra era, l'era delle scatole…
, ,

Numeri

Quanta pelosa indignazione, istituzionale e non, dobbiamo ancora ascoltare per i recenti fatti accaduti a Lampedusa? Non manca più nessuno? Nessun'altra reazione contrita e carica di sdegno? E perchè poi? "Siamo numeri, siam ricchi e poveri,…
, ,

La realtà aumentata

La Corte Costituzionale dopo otto anni si è pronunciata, dichiarando ciò che tutti già sospettavamo, a partire dal suo autore che la rinominò subito Porcellum. La legge Calderoli, ha affermato la Corte, è incostituzionale in riferimento…
,

Doppio binario

Continuiamo a percorrere un doppio binario, uno che sta in primo piano ed è visibile a tutti e l'altro che si cela nel retroscena. Agiamo all'interno di una società che viaggia su una doppia morale, una pubblica ed una privata. Ci sono cose…
,

Fa più rumore un albero che cade

Fa più rumore un albero che cade di una foresta che cresce. Mentre siamo impegnati ad ascoltare i rumori dei giganti che stramazzano al suolo, nel frattempo ci sono tanti piccoli alberelli che stanno spuntando in giro per la nostra penisola.…
, ,

Breve storia del regresso dall’800 ad oggi

Tutto ebbe inizio qualche secolo fa, nei primi anni dell'800. Quando l'uomo inventò le macchine che avrebbero dovuto rendergli più facile la vita. La chiamò rivoluzione industriale ed oggi si sta accorgendo che si trattava soltanto di un'illusione.…
, ,

Intonaco e alluminio

Intonaco e alluminio hanno sfigurato la gran parte delle case dei nostri centri storici. Rappresentano un segno inequivocabile dell'anelito di modernità che ha spazzato via, in un colpo solo, la saggezza dei nostri padri. Il trionfo dell'artificiale…
, ,

Dove c’è pubblicità c’è responsabilità

Guido Barilla è rimasto intrappolato, come quasi tutti gli ospiti della trasmissione, nella tela che Parenzo e Cruciani tessono sempre molto bene quando conducono la loro trasmissione radiofonica la Zanzara, su Radio24. La trasmissione è costruita…
,

L’esca per il controllo sociale

L'estate è finita così come è cominciata. Di colpo. La routine chiama e tutti rispondono. Il calendario detta i ritmi della nostra vita. A data corrispondono comportamenti, usanze, abitudini. Agiamo come gli automi, alienati dall'abitudine…
,

Una storia di servi

La storia d'Italia è sempre stata una storia caratterizzata dal servilismo più che dal padronato. Infatti non esiste padrone senza servo. Si può subire l'angheria del potente solo in regimi non democratici, attraverso l'uso della forza, ma…
, ,

Le chance morte sulle spiagge delle società immobili

Ancora uno sbarco e ancora dei morti, continua inesorabile la migrazione dal Sud al Nord del mondo. Ci siamo assuefatti a questo fenomeno, di enorme portata, che assurge alla ribalta dei media solo quando ci sono dei morti, gli ultimi questa…
,

L’eretico Bergoglio

C'è un uomo che sta facendo parlare di sè nel mondo perché spiazza puntualmente tutti con i suoi gesti e le sue parole. Veste di bianco ma questo è solo un dettaglio. Lo chiamano Papa ma in realtà è solo un uomo, un grande uomo, un vero…
, ,

Giochi di ruolo

Non mi hanno stupito gli insulti del vicepresidente del Senato Calderoli al ministro Kyenge, il curriculum del personaggio in questione è lastricato di espressioni razziste e di gesti di intolleranza e disprezzo nei confronti del diverso. Mi…
, ,

L’ambiente deve diventare un tema economico.

La notizia della nascita di un nuovo partito ambientalista chiamato "Green Italy" mi fa sorridere. La politica è contrapposizione di interessi ma sul tema dell'ambiente non troverete mai un partito che non sia disposto a parole a rispettarlo,…
, , ,

“Mi piace”, “condividi” ed altri modi di essere social.

Ci fu un tempo in cui comunicare significava lasciare traccia di sé ed il mezzo di comunicazione era esso stesso un messaggio. Le pitture rupestri, ad esempio, avevano senso sia per il contenuto, per ciò che gli autori volevano significare,…
, ,

Home banking: gli effetti desocializzanti della tecnologia.

Un tempo il direttore di banca era una sorta di divinità locale, capace di concedere mutui, finanziamenti e prestiti e, quindi, di decidere il destino di privati ed imprese. Per ovviare l'onnipotenza dell'uomo direttore, le banche hanno inventato…
, ,

La tragedia nella tragedia

Ogni volta lo stesso clichè, tutto secondo copione. Succede un fatto di cronaca che mette in cattiva luce la nostra regione e cosa succede? Nessuno fa autocritica, ma tutti si precipitano a vestire i panni delle vittime, ad individuare e additare…
, , ,

Questione di genere

La tendenza è alla semplificazione, è in atto da tempo ed è imputabile alla strabordante presenza dei media nella nostra vita che tendono a semplificare la complessità, perdendone di vista il senso. La tendenza è quella di etichettare,…