, , , ,

Il tautismo degli incomunicatori

Nel 2004 Telecom Italia realizzò uno spot pubblicitario istituzionale in cui la figura di Mahatma Ghandi, la più alta guida spirituale indiana, parlava alle folle utilizzando la multimedialità oggi disponibile. Lo spot terminava con una domanda:…
, , ,

La lente del pregiudizio

Nel numero di maggio della rivista Wired, mensile dedicato alle grandi idee e alle tecnologie che cambiano il mondo, è stata pubblicata la "nuova carta dell'innovazione - Italia 2014: la geografia di chi vince e chi perde nei prossimi 10 anni"…
,

Il mezzo e il messaggio

Quando, nel lontano 1999, iniziai a proporre la realizzazione di siti web presso le aziende i titolari, spesso, mi guardavano come se fossi un extraterrestre, perchè non comprendevano il cambiamento culturale (prima che tecnologico) in atto. I…
, , ,

“Mi piace”, “condividi” ed altri modi di essere social.

Ci fu un tempo in cui comunicare significava lasciare traccia di sé ed il mezzo di comunicazione era esso stesso un messaggio. Le pitture rupestri, ad esempio, avevano senso sia per il contenuto, per ciò che gli autori volevano significare,…
, ,

Home banking: gli effetti desocializzanti della tecnologia.

Un tempo il direttore di banca era una sorta di divinità locale, capace di concedere mutui, finanziamenti e prestiti e, quindi, di decidere il destino di privati ed imprese. Per ovviare l'onnipotenza dell'uomo direttore, le banche hanno inventato…
, , ,

Il disagio reale e le minacce virtuali

La preoccupazione che il Presidente della Camera Boldrini ha espresso nei giorni scorsi, circa l'escalation della violenza verbale sul Web, assomiglia molto alla preoccupazione che altri politici hanno espresso qualche tempo addietro circa la…
, , ,

Le mentite spoglie del vecchio

Mitt Romney, sfidante di Barack Obama alle presidenziali USA, non aggiorna più la sua pagina Twitter dal 10 novembre 2012, il giorno della sua sconfitta. Probabilmente non l'ha mai aggiornata, se ne sarà occupato il suo staff. E', questo,…
, ,

Registratori di degrado

Bip...bip...bip... Ogni prodotto che passa un bip. E' la voce dei registratori di cassa dei supermercati. E' il suono dei lettori ottici dei codici a barra. Un suono sempre uguale, ripetitivo, che scandisce come i rintocchi di un orologio il…
, ,

L’incenerimento della politica

Ieri sera, facendo zapping con il telecomando della mia tv, mi imbatto nel faccione di uno dei due candidati a sindaco di Catanzaro, Sergio Abramo, che inquadrato in primo piano e con un candore quasi disarmante stava per enunciare la sua "ricetta"…
,

Contatti

Quanti fili servono per metterci in contatto. Quanti cavi dobbiamo tessere per sentire una voce amica. Rame, plastica, metallo. Intrecci di vita che scivolano dentro un tubo. Stare collegati ma non connessi. E allora, quanti fili servono? Uno,…